Venerdì, 07 Maggio 2021

Religione e identità

Dal “Gazzettino di Treviso" del 1 febbraio 2005 apprendiamo che le iscrizioni alle classi prime, per l'anno scolastico 2005-2006, della scuola elementare Ciardi di Treviso, salita alla ribalta nazionale per aver sostituito "orgogliosamente" il ricordo della natività di Gesù con la recita di Cappuccetto Rosso, sono esattamente dimezzate. Notizia eccellente, a dimostrazione del fatto che nonostante tutto, nella coscienza collettiva il senso delle tradizioni, delle origini della nostra identità, rimane ancora vivo ad onta di chi lo vorrebbe annacquare in un generico buonismo, equivocando sul significato vero dell’accoglienza dell’altro, dello straniero.

03 febbraio 2005