Venerdì, 07 Maggio 2021

Audio e video [1]

televisione

"Chi è il Maschio Selvatico?"
Gianluca Nicoletti intervista Claudio Risé e Paolo Ferliga
su "Melog" per Radio24
om
Claudio Risé a "Controluce" (Radio Televisione della Svizzera Italiana), intervistato da Michele Fazioli, parla di Cannabis, Don Giovanni, e soprattutto di Gesù Bambino (16 dicembre 2007) controluce
Il nuovo libro di Claudio Risé:
"Cannabis: come perdere la testa e a volte la vita" (San Paolo Ed., 2007) - Trasmissioni e interviste radio/tv
cannabis
RadioTelevisione della Svizzera Italiana: Claudio Risé intervistato da Michele Fazioli per Controluce (18/12/2005)
cliccare in http://www.rtsi.ch/prog/TSI1/welcome.cfm?mpg=6631
e scendere in fondo alla pagina

controluce
Videoconferenza di Claudio Risé disponibile nel portale www.familylive.net
per connettersi cliccare in http://www.familylive.net/index.cfm?pagcod=OnDemand
collage

"L'uomo che dona" .Identità maschile tra difesa dell'Io e ricerca dell'Altro .Conferenza di Claudio Risé in occasione del VII Incontro Annuale dei Maschi Selvatici - Gazzo (Vi), 25 settembre 2004. Disponibile in cd audio.

Documentario “Mi protegga l’Ombra” - con Claudio Risé
tratto dal nuovo ciclo di documentari della TELEVISIONE SVIZZERA IL FILO D' ORO: “VIAGGIO NELL' OMBRA",per la regia di WERNER WEICK www.rtsi.ch).
Le VHS del Filo d'oro sono acquistabili alla Libreria S.Carlo in Piazzetta S.Carlo a Milano. tel 02 76020496 o presso l'Ufficio vendite della TSI (Televisione svizzera) tel-0041191-803.54.52 e-mail:salesofficertsi.ch - web: www.rtsi.ch/shop.
Il nuovo ciclo di documentari della Televisione Svizzera "IL FILO D' ORO", giunge quest'anno alla decime edizione (la prima del 1994 era dedicata al tema dell' "Apocalisse" ).
In questi dieci anni, innumerevoli e significative personalità sono state al centro dei documentari del regista Werner Weick: da Yehudi Menuhin a Elémire Zolla, da Alain Danielou a Krishnamurti, da Vandana Shiva a Raimon Panikkar, senza dimenticare i cicli dedicati a "La Dea ferita" e a "Benares".
Un grande e crescente riscontro di pubblico ha portato " IL FILO D' ORO" a costituire un appuntamento a Milano imperdibile per gli amanti dell'interiorità e spiritualità contemporanee. Nelle nuova edizione di quest'anno si affronterà un tema particolarmente stimolante per la condizione dell'uomo contemporaneo: " VIAGGIO NELL'OMBRA" è il titolo di un itinerario che affronterà ombre antiche e moderne, in compagnia di scienziati, artisti e psicanalisti, con il cui apporto si andrà a rintracciare gli innumerevoli volti e risvolti dell' ombra.
L'ombra non è da considerare come un fenomeno negativo, ma essenziale alla vita stessa e grandi personalità come Carl Gustav Jung ne hanno saputo cogliere l'originale aspetto evolutivo.

Essere padre e mondo selvatico - Conferenza tenuta a Locarno (Sala della Sopra Cenerina in Piazza Grande) per l'Associazione Gruppo Genitori di Locarno.
LEGGI IL PROGRAMMA
Secondo Risé la nostra epoca è caratterizzata dalla assenza di due importanti figure: il padre e la natura intesa come mondo selvatico.
Due soggetti "fuori moda", la cui scomparsa ha gravissimi effetti sulla società umana. Lo psicanalista milanese propone un'analisi di questa situazione critica e indica alcuni percorsi di fiducioso superamento: è possibile uscire dal mondo fabbricato e artificiale per arrivare alla ricostituzione della comunità umana vivente.

Presentazione del libro Donne selvatiche.Forza e mistero del femminile (Frassinelli)
con Claudio Risé e Moidi Paregger (gli autori).Intervengono:Luisa Bonesio, docente di estetica all'Università di Pavia Andrea Pinketts, scrittore.Venerdì 15 marzo 2002, ore 18 presso la Libreria Fnac di Milano disponibile in video e audio (90 min.).

Giovani e identità a rischio nella tarda modernità occidentale.
Conferenza di Claudio Risé presso il Liceo Scientifico di Luino (Va), 17 gennaio 2002.
Conferenza tenutasi all’interno del Ciclo di incontri sulla condizione giovanile, organizzato dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Luino e dall’Associazione Amici del Liceo di Luino. Di particolare importanza per pedagogisti ed educatori in quanto viene proposta la necessità di uno sguardo diverso e più ampio sul disagio giovanile, una prospettiva capace di comprendere l’indebolimento identitario causato dalla perdita del contatto con il sacro, dalla scomparsa delle iniziazioni maschili alla vita, dall’avvento della società grande-materna dei consumi. Il tutto all’interno di una panoramica storica ed antropologica che abbraccia gli ultimi 2 secoli…

Il ritorno del dono - Incontro con Claudio Risé e Serge Latouche.
Conferenza di Claudio Risé e Serge Latouche, presso la Facoltà di Economia e Commercio dell’Università di Brescia, 6 dicembre 2001.Una riflessione che interpreta le dinamiche identitarie della società occidentale e l’incontro con le altre culture a partire da una rilettura del pensiero di Nietzsche. L’obiettivo è documentare ed ampliare il dibattito sulla questione della comunità vivente e sull’ordine simbolico che si genera in essa attraverso la dimensione del dono e del sacrificio. Con riferimento scientifico alle categorie analitiche del Mouvement anti-utilitariste dans les sciences sociales (MAUSS)...

Presentazione del libro Essere uomini. La virilità in un mondo femminilizzato.
Avvenuta presso la libreria FNAC di Milano.In questa presentazione viene ben delineata la situazione attuale del maschio. Una situazione di profondo cambiamento in quanto il maschio sta prendendo coscienza della castrazione subita ogni giorno dai meccanismi della società grandematerna. Questi meccanismi hanno come obbiettivo principale la riduzione del maschio ad uno schiavo dipendente dai consumi, un essere privo di identità. Nella conferenza è presente un breve excursus storico e sociologico che chiarisce in che modo il maschio è stato privato della propria natura di creatore di forme e nuove possibilità. Questa perdita è evidente anche in ambito ecologico ed artistico. Le interessanti domande dei presenti conducono poi ad una riflessione sull’essenza dell’identità maschile: il sacrificio di sé per gli altri ed il dono anche in ambito quotidiano. Chiude la presentazione uno scambio tra l’autore ed il pubblico sul tema del rapporto tra padri e figli maschi, centrale nella crisi dell’identità maschile: i padri hanno delegato, infatti, la loro funzione di iniziatori ad una società totalitaria, frantumatrice ed omologante.L’autore propone dunque, attraverso il libro presentato, percorsi per cercare questa identità: l’Errante, il Guerriero, l’Amante, il Ribelle, il Vampiro. Sono i percorsi autentici del maschile, da sempre.
Disponibile in audio cd (76 min.) o videocassetta.