Sabato, 23 Ottobre 2021

Doppia beffa

(ANSA) - PARIGI, 27 APR - In Francia lo Stato versera' 800 euro di una tantum ad ogni donna in dolce attesa.

Ci sara' inoltre un contributo di 340 euro al mese per un padre o per una madre che vadano in congedo non retribuito per prendersi miglior cura di un figlio appena nato. I nuovi incentivi scatteranno dal gennaio 2004 e dovrebbero richiedere stanziamenti supplementari per un miliardo di euro.

2003-04-27 - 20:06:00

Giustissimo incentivare le nascite nella "Vecchia Europa"... ma questa, a naso, mi sembra la solita (doppia) beffa:

  1) si concede il contributo alle madri, anziché alle famiglie coinvolte nella nascita (padre + madre), avallando la solita idea balorda che la nascita un figlio sia una faccenda esclusiva delle donne.

  2) Viceversa, riguardo al congedo dal lavoro (per la cura di un figlio appena nato), si afferma una parità, un'eguaglianza di ruoli tra i due sessi (indifferentemente citati "padri e madri") innaturale e falsa:

 è stranoto che per i primi 18 mesi o giù di lì, è la mamma quella di cui ha bisogno un neonato!

 E' la Natura che lo dice.

 Ma evidentemente al legislatore è troppo cara l'immagine del "mammo" che si destreggia tra pappe e pannolini...

 Non sia mai che passi l'idea che un uomo e una donna sono diversi per natura... pensiero scorrettissimo.

 Lorenzo Raveggi

 Yahoo! Gruppi - Sponsor  UOMINI 3000  -  Sito internet: www.uomini3000.it